Fototeca

La Fondazione Bettino Craxi

La fondazione possiede circa 12.000 foto (sfuse o raccolte in album) – dichiarate di “notevole interesse storico” -  che  ripercorrono la vita privata e pubblica di Bettino Craxi dalla giovinezza alla morte.

Il materiale si riferisce ad oltre 20 anni (visita per es. in Cile ad Alliende nel ’72 come vice segretario responsabile della Politica Estera del Partito Socialista), il primo periodo documentato è quello relativo agli anni 76-83,in cui Craxi fu Segretario del partito Socialista. Risalgono a questa epoca le foto riferite a numerosi Convegni, nazionali ed internazionali, oltre a quelli dell’Internazionale Socialista. Seguono poi, dall’ ’83 al ’87, le foto “istituzionali”, relative fra l’altro alle visite fatte e ricevute come Presidente del Consiglio: visite ufficiali in America, Cina, Urss, Giappone, Jugoslavia, Ungheria, Cecoslovacchia, ecc.) e quelle relative alle visite in Italia di Leader e Delegazioni Straniere, o di Eventi Internazionali quali i vari G7 di Milano, Venezia, ecc. Ed ecco, in questo ambito, le foto delle personalità che hanno condizionato la politica degli anni ’80: Thatcher, Reagan, Gorbaciov, Mitterand, Brandt, Kohl, Gonzales, Soares, ecc. Seguono quindi le foto relative al periodo in cui Craxi fu delegato all’Onu e quindi quelle del periodo “privato” di Hammamet.

Nel complesso un patrimonio ricchissimo di incontri, relazioni, attività fissate in un’immagine, testimonianza di un’intesa, una scelta, una strategia.

L’Archivio fotografico, nel suo complesso, composto da diversi fondi, offre uno spaccato importante della storia della Repubblica nell’ultimo quarto del secolo scorso, sia a livello nazionale che internazionale.

La Fondazione Craxi ha reso disponibile alla consultazione entro l’estate  2009: la Fototeca verrà realizzata grazie ad una convenzione con il Senato della Repubblica,  per la seconda fase del progetto Archivi on-line.

Consulta l'archivio on-line

Tutte le foto nell’ archivio sono pubblicate al solo scopo di discussione, critica o insegnamento, anche i sensi dell'art.70 della L. 22 aprile 1941 n. 633.
Eventuali licenze d’uso da parte di terzi, dovranno essere richieste agli autori degli scatti o agli eventuali detentori dei diritti su di essi.

La Fondazione Bettino Craxi rimane a disposizione degli aventi diritto che non è stato possibile rintracciare.

Fototeca e Mediateca sono consultabili liberamente dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 15.00

Close